PSICOLOGIA, FELICITA' E HOME THERAPY
Per informazioni e appuntamenti+39 06 78 22 934 | +39 339 670 56 59

LIBRI

Libri d’estate che possono essere di refrigerio.

Come è possibile?

Al cuore e all’anima sanno portare parole delicate e sognanti che procurano benessere.

in che modo ci riescono?

Magari perché evocano mondi lontano nel tempo o nello spazio oppure evocano situazioni piacevoli e desiderabili.

Libri così parlano di sentimenti e in particolare ne segnalo alcuni che ci raccontano l’amore:

Perche ? forse ne siamo saturi? C’è troppo amore nelle nostre vite e intorno a noi? Troppi cuori deliziati dall’accordo, dall’armonia e dalle felici comunioni d’animo?

Magari fosse per tutti così ! invece sappiamo che troppo spesso l’amore manca nelle vite di tante persone

Spesso l’amore ci accarezza e poi veloce volta l’angolo e non sappiamo ritrovarlo, si perde.

Dove si perde l’amore?

Tra i più teneri e dolci ricordi, negli incontri negati, tra speranze mai sopite del tutto.

Una autrice inglese Georgette Heyer ne ha scritti tantissimi nei primi decenni del secolo scorso, pur essendo scomparsa nel 1974.

Ecco qui di seguito di cosa si tratta:

Romanzi nei quali la passione e i palpiti dei sentimenti, tratteggiati con cura, ci accompagnano in tutta la lettura; spesso li ambienta nella società difficile per le donne del secolo precedente e leggerli è anche istruttivo.

Ci ricorda da quale tipo di difficoltà femminili noi oggi arriviamo, quando sposare le figlie era per ogni madre la principale preoccupazione davvero importante: oltre a creare cospicue doti perché qualche signorotto si decidesse a sposare le loro figlie, bisognava occuparsi alacremente per far scegliere la propria figlia, non le altre

I PERSONAGGI

I personaggi della Heyer raccontano giovani donne coraggiose, da un punto di vista della riprovazione sociale, che invece mettevano il cuore al primo posto.

Innamorate e decise scavalcavano ostacoli complicati per rifugiarsi tra le possenti braccia dell’amore, intelligenti sanno che il cuore è la guida più saggia che abbiamo.

Tra i molti romanzi c’è Venetia, dal nome della protagonista, che disegna una vita tranquilla, tra rendite e cavalcate, Londra intellettuale e amori contrastati dal buon nome sociale.

Libri d’estate, da non perdere….

Sommario
libri
Titolo
libri
Descrizione
ci sono libri che parlano d'amore ai nostri cuori e alle nostre menti, producendo relax e benessere. l'articolo segnala due romanzi di G.Heyer carichi di romanticismo inglese e atmosfere retrò, ricchi di sentimento e sfumature di pensieri
Autore
Read More

arte e psicologia

arte come aiuto psicologico se siamo padroni del nostro timone di vita.

L’arte ci dà una mano perchè ci dilata lo spazio mentale e arricchisce lo sguardo e le sensazioni migliori.

Nell’arte del secolo XVI abbondano esempi di ridondanti giardini affrescati, immagini di frutti e piante tratte dalla rigogliosa natura o dagli erbari che si curavano con attenzione.

Questa arte che colora il nostro sguardo che effetto produce sul nostro mondo psichico?

E’ interessante sapere che il nostro sguardo può nutrirci profondamente o al contrario denutrirci in modo preoccupante.

Non è neutro sulla nostra mente ciò che guardiamo, ciò su cui indugiamo con lo sguardo: può lasciare tracce salutari o cupe espressioni interiori che sul piano inconscio lasciano tracce negative.

Perchè?

Proprio come una medicina se prendiamo quella giusta ne avremo beneficio ma se assumiamo quella sbagliata gli effetti negativi saranno pesanti.

Così l’arte con le sue espressioni variegate è un prezioso alleato per la nostra salute interiore e priva di controindicazioni si lascia ammirare come una splendida dama che cattura la nostra attenzione e i nostri sensi.

L’arte antica abbondava di riferimenti al bello, con l’ausilio della mitologia, a scenari arcadici, paesaggi evocativi di mondi felici.

Ninfe e Dei raffigurati dall’arte tra acque e verdi colline, seduti su tronchi d’albero e nascosti tra fronde e rupi che simboleggiavano, quando vennero dipinti, potenti forze archetipiche.

Tuttora ai nostri sguardi le simboleggiano: la rappresentazione che ce ne facciamo interiormente trova spazio nei recessi della mente, e ci parla il linguaggio dell’eterno, che è il linguaggio dei miti.

Incontriamo la potenza divina, l’Amore, l’Inganno, lo Scherzo, la Trasformazione, il Sonno, e con lo splendido Tiziano alla Galleria Borghese di Roma ecco per noi l’Amor Sacro e Amor Profano. 

Si mostrano con l’arte figurativa sui grandi affreschi rinascimentali Narciso, Demetra e Core, Dei e ninfe, Eros e Thanatos  nella lotta continua delle pulsioni che incontriamo tra i nostri sogni e sul lettino dello psicoanalista..

Sommario
arte e psicologia
Titolo
arte e psicologia
Descrizione
l'arte permette di migliorare lo stato psicologico e questo influenza la produzione dell'arte, è lo specchio del tempo in cui un'opera viene prodotta.
Autore
Read More

Gruppo di eccellenza

Da quando ho iniziato a studiare la psicologia, più di trent anni fa, avevo in mente di conoscere a fondo i meccanismi della mente e del pensiero di noi tutti. Trovare l’eccellenza.

Non di chi è ammalato nella psiche ma di chi è sano.

Ma chi è sano?

Chi vive la sua vita normalmente ma potrebbe viverla meglio se solo sapesse come fare.

Il mio progetto motivante era di conoscere per migliorare.

Percorrere la strada giusta per vivere al massimo delle proprie potenzialità e aiutare gli altri su questa strada produttiva.

Talento, interessi, hobbies, gusti personali, ovunque ci portino le nostre indicazioni di base, per tutti è possibile raggiungere l’eccellenza e la conseguente energia vitale

Quanto potremmo stare meglio di quanto stiamo adesso?

Ci avete mai pensato?

Troppo spesso incastriamo i nostri pensieri a cercare di uscire da qualche guaio o qualche noia, cercare di risanare, di aggiustare.

La grande sfida o il grande compito umano è però quello che spesso dimentichiamo: vivere al nostro meglio possibile e soprattutto, qualunque condizione ci troviamo ad attraversare !!!!

Pieni di energia vitale, ricolmi di benessere mentale, ricchi della sensazione che possiamo ottenere molto di più dal nostro funzionamento psicologico.

E’ una cosa fantastica e soprattutto possibile: vivere al proprio meglio !

Negli anni sono fiorite fin troppe indicazioni di massima per riuscire in questa allettante prospettiva, presentate come cammini per eletti, per pochi, da ottenere seguendo complicate e eterogenee strade, anche improbabili.

Studiando a fondo come funziona la mente, secondo le teorie di tradizione ocidentale e orientale, le strategie che impara, i meccanismi che adotta per sfuggire pensieri cupi sono riuscita a capire come sia possibile riuscire.

Molti sono gli studi sul successo pbblicati ma possiamo vivere nella sensazione di essere al nostro meglio anche se non c’è il successo nella nostra vita.

Si tratta di una sensazione interiore da comprendere e raggiungere.

Come?

Ho previsto alcuni incontri di condivisione tra persone con questo interesse: portare la propria mente al livello superiore di funzionamento.

Difficile?

Non direi, ma occorre incontrarsi regolarmente per apprendere il metodo, alla portata di tutti. E alla fine diventa il proprio modo di essere, senza sforzo.

Escluderei il fai da te con i tutorial internettiani in favore di sani incontri tra persone sane che vogliono sconfiggere sensazioni anche occasionali di essere in difficoltà. e di credersi da soli in questi frangenti.

Si può. come diceva Obama, si può davvero!

Sommario
gruppo di eccellenza
Titolo
gruppo di eccellenza
Descrizione
partecipare al nostro gruppo di eccellenza permette di conoscersi meglio, migliorare il proprio funzionamento mentale psicologico e portarlo al suo livello superiore, conoscendo altre persone impegnate nello stesso percorso. Al termine molte cose si rendono possibili....
Autore
Read More

Peso forma

Il peso forma è l’espressione di una dato ponderale relativo a condizioni del corpo complesse.

Tra queste condizioni troviamo il metabolismo, l’età della persona, il genere, le sue abitudini alimentari, l’attività fisica, le condizioni generali di salute.

In questa stagione estiva il peso forma diventa un pensiero per molte persone che durante l’anno ne sono anche poco interessate.

Ci sono coloro che ci pensano spesso nella propira vita e stagione perchè desiderano aumentare o diminuire il proprio pesso indicato dalla bilancia.

Queste persone sono molto spesso insoddisfatte della propria forma corporea e questo si traduce con l’insoddisfazione del proprio sex appeal, della taglia di abiti, dell’impressione che si produce sugli altri.

E ci sono coloro che in estate ci pensano maggiormente: il caldo toglie appetito, alcuni cibi energetici come i gelati o fresche bibite poco salutari si evitano a fatica. Si vorrebbe sentirsi più leggeri ed apparire esteriormente meno appesantiti.

Si sa che i canoni dell’epoca guidano i comportamenti in modi poco saggi.

Non ultimo, il periodo estivo espone maggiormente il proprio corpo alla vita all’aria aperta e inevitabilmente agli sguardi altrui.

Ho potuto frequentare il centro nutrizionale di un noto ospedale cittadino.

Sono rimasta sfavorevolmente impressionata dallo scarso interesse dedicato agli aspetti emotivi del peso forma.

Gli esperti del peso forma intanto sono tutti sovrappeso vistosamente.

Certo non è giusto nè democratico discriminare, quando si assume in un posto di lavoro però viene da riflettere su quanto siano capaci a portare le persone al peso forma.

Non ascoltano il cittadino che riferisce di mangiare quando è agitato, o preoccupato o triste.

Prescrivono alimenti e quantità (abbondanti !) incuranti delle emozioni legate al cibo.

Affermano che il cibo “é convivialità” a persone che col cibo ingaggiano una guerra privata tre volte al giorno …

Parliamone insieme allo psicologo, sarà una piacevole sorpresa….

Read More

FELICITA’

FELICITA’  forever, per tutti.

Davvero?

Sì, si può imparare come già indicavano i filosofi antichi.

Epicuro, Montaigne, Kant sono solo alcuni che lo profetizzavano nel proprio tempo.

Tutti i pensatori, antichi e moderni si sono occupati del tema della Felicità, dello stato d’animo ambito da sempre e da tutti: assenza di preoccupazioni, di paure, di angosce varie.

Che cosa vuol dire “essere felici”?

 Si può esserlo sempre o solo a tratti, come un raggio del sole quando attraversa le nubi?

A metà ‘ 900 Theodor Adorno diceva che ci rendiamo conto di essere felici solo quando la felicità è già passata.

Per Montaigne un’arte della felicità duratura esiste e si può imparare.

Platone appartiene ad un tempo in cui l’idea di felicità era più semplice di oggi: una vita buona spesa alla ricerca di saggezza e virtù, come risultato portava dritto alla Felicità.

Nelle Massime capitali Epicuro riassume: “Non potrai vivere felicemente se la tua vita non sarà saggia, bella e giusta e la tua vita non potrà essere saggia, bella e giusta se sarà senza felicità”.

In altre parole, diamoci da fare per sentirci felici,

La strada appare tuttavia tortuosa alquanto perché il concetto stesso di virtù oggi è decisamente alterato, come risultato tanta confusione.

Paul Watzlawick nel suo “Istruzioni per rendersi infelici” indica nella ricerca ossessiva della felicità, la strada più diretta per ottenere il contrario.

Allora che dobbiamo fare?

Abbondano strumenti oggi come ieri per indicare percorsi alternativi e non è un male; a volte le informazioni superano la nostra capacità di assorbirle e farne tesoro, lasciandoci smarriti in overload informativo e recuperare il nostro granello di sale, come dicevano i latini, aiuta sempre e in ogni caso.

Scriveva Josè Ortega y Gasset che “l’uomo vive a partire da una filosofia e dentro di essa; erudita o popolare, propria o altrui, vecchia o nuova, geniale o stupida. In ogni caso il nostro essere affonda sempre saldamente le sue radici dentro una filosofia”.

Scrivimi a proposito della tua felicità, ci sono molti segreti da raccontare …

Sommario
FELICITA'
Titolo
FELICITA'
Descrizione
la felicità si può coltivare, nutrire e migliorare, facendone una forma di vita. I pensatori e filosofi hanno molt da insegnarci, la psicologia ne conosce i meccanismi mentali e le aree cerebrali coinvolte, da incentivare
Autore
Read More

CALMA

  Calma.
Procedi con calma tra il frastuono e la fretta e ricorda quale pace possa esservi nel silenzio.
Per quanto puoi, senza cedimenti, mantieniti in buoni rapporti con tutti. Calma.
Esponi la tua opinione con tranquilla chiarezza e ascolta gli altri: pur se noiosi ed incolti, hanno anch’essi una loro storia.
Evita le persone volgari e prepotenti: costituiscono un tormento per lo spirito. Calma.

Se insisti nel confrontarti con gli altri rischi di diventare borioso ed amaro, perché sempre esisteranno individui migliori e peggiori di te.
Godi dei tuoi successi e anche dei tuoi progetti. Mantieni interesse per la tua professione, per quanto umile: essa costituisce un vero patrimonio nella mutevole fortuna del tempo.
Usa prudenza nei tuoi affari, perché il mondo è pieno d’inganno. Ma questo non ti renda cieco a quanto vi è di virtù: molti sono coloro che perseguono alti ideali e dovunque la vita è colma di eroismo.
Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti. Non ostentare cinismo verso l’amore, perché, pur di fronte a qualsiasi delusione e aridità, esso resta perenne come il sempreverde.
Accetta docile la saggezza dell’età, lasciando con serenità le cose della giovinezza.
Coltiva la forza d’animo, per difenderti nelle calamità improvvise. Ma non tormentarti con delle fantasie: molte paure nascono da stanchezza e solitudine.
Al di là d’una sana disciplina, sii tollerante con te stesso. Tu sei figlio dell’universo non meno degli alberi e delle stelle, ed hai pieno diritto d’esistere. E, convinto o non convinto che tu ne sia, non v’è dubbio che l’universo si stia evolvendo a dovere.
Perciò sta in pace con Dio, qualunque sia il concetto che hai di Lui. E quali che siano i tuoi affanni e aspirazioni, nella chiassosa confusione dell’esistenza, mantieniti in pace col tuo spirito.
Nonostante i suoi inganni, travagli e sogni infranti, questo è pur sempre un mondo meraviglioso. Sii prudente.
Sforzati d’essere felice.  
 

Manoscritto del 1692
trovato a Baltimora
nell’antica Chiesa di San Paolo

Sommario
tranquillità
Titolo
tranquillità
Descrizione
consigli per essere tranquilli, forse di antica memoria e sempre attuali, indicano semplici modi per vivere sereni e tranquilli con calma.
Autore
Read More